Archivi



Business plan: nasce da qui il successo di una Pmi

Posted by: redazione | Posted on: dicembre 12th, 2010 | 0 Comments

Le nuove imprese si trovano oggi a dover competere in ambienti sempre più complessi. Difficoltà di mercato, scarsa disponibilità finanziaria, sistema bancario restio a concedere incentivi non supportati da importante sistema di garanzie.

Appare evidente come i primi passi di una giovane impresa siano “traumatici”.  Uno strumento utile a ridurre la percentuale di rischio, pur in un panorama di assoluta instabilità come quello attuale è il business plan.

Il piano di business è un documento che esamina ogni aspetto prioritario nella nascita o  nello sviluppo di un progetto. Esso si compone di una parte descrittiva dello stesso ed in successive appendici numeriche che esaminano oltre alle potenzialità di mercato anche gli aspetti economici e finanziari/patrimoniali.

Secondo Leonardo Lasala, Responsabile Sviluppo N.D.B.C. , << in oltre il 50% delle imprese che non superano il primo triennio di vita, si riscontra una errata valutazione nella redazione del business plan o addirittura una mancanza assoluta di questo documento. Nelle nostre analisi di mercato, siamo soliti accompagnare ogni progettualità nuova con un BP completo , capace di “verificare “la rispondenza in termini di business di una idea imprenditoriale. Non sempre le buone idee sono foriere di business. Spesso l’orizzonte temporale necessario per realizzarle può essere lungo , con impossibilità da parte dell’impresa di sostenerne gli oneri.  La Network and Directional Business Consulting è oggi un partner strategico ideale per le piccole imprese, consentendo una verifica empirica delle valutazioni realizzate extra BP>>.

Non vi è dubbio dunque che un buon piano d’impresa, debba essere realizzato in maniera veritiera e corretta ed al tempo stesso prudenziale. Gli aspetti economici e quelli finanziari vanno esaminati con grande attenzione e professionalità. Occorre considerare i possibili default d’azienda, i rapporti con il sistema bancario, le lentezze del nostro sistema burocratico e tutta una serie di adempimenti che oggi rappresentano un ulteriore barriera all’entrata per le Pmi.

Per contattare la N.D.B.C.  e richiedere un supporto nella redazione del BP imprenditoriale è possibile inviare una email all’indirizzo: finanza_aziendale @ ndbc.it ( scrivere tutto attaccato – misura anti spam)

Comments are closed.