Archivi



Comunicazione operazioni rilevanti ai fini Iva: ecco il nuovo iter

Posted by: redazione | Posted on: dicembre 26th, 2010 | 0 Comments

a cura del dr. Giuseppe LasalaPartner N.D.B.C. srlwww.studiolasala.it

Con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 22.12.2010, viene data attuazione dell’obbligo di comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini Iva di importo non inferiore a 3.000,00 euro.
Nel  primo periodo d’applicazione, sono escluse le operazioni Iva non soggette  all’obbligo di emissione della fattura effettuate fino al 30 aprile 2011 (es: commercio al dettaglio). Non rientrano nell’obbligo comunicativo le operazioni già monitorate dall’Amministrazione  finanziaria, come stabilito dallo Statuto del contribuente.
Vanno comunicate le cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese e ricevute, per le quali, nel corso del periodo d’imposta, i corrispettivi dovuti dal cessionario o committente, o al cedente o prestatore,  secondo le condizioni contrattuali, hanno  superato la soglia dei 3.000,00 euro, al netto dell’imposta applicata. Questa soglia è elevata  a 3.600 euro, comprensiva dell’imposta sul valore aggiunto, per le operazioni non  soggette all’obbligo di fatturazione, vale a dire la maggior parte di quelle per quelle in  cui il cessionario o il committente risulti essere  il consumatore finale (operazioni business to consumer).

Per i contratti di appalto, fornitura, somministrazione e gli altri contratti da cui derivano corrispettivi periodici, la comunicazione deve essere effettuata soltanto qualora i corrispettivi dovuti in un intero anno solare siano di importo complessivo non inferiore ai 3mila euro. Per i contratti tra loro collegati va, invece, considerato, ai fini del calcolo del limite, l’ammontare complessivo dei corrispettivi previsti per tutti.

Per il  periodo d’imposta 2010 è stata innalzata la soglia a 25.000 euro e  ampliato il termine entro cui deve essere effettuata la comunicazione fino al 31 ottobre 2011; comunicazione, peraltro, limitata alle sole operazioni effettuate tra soggetti Iva (operazioni business to business).

Comments are closed.