Archivi



Confidi: uniti è possibile ottenere le garanzie richieste dal sistema

Posted by: redazione | Posted on: dicembre 27th, 2010 | 0 Comments

Il sistema bancario è sempre più rigido nella sua regolamentazione. Accedere ad aperture di credito e finanziamenti da parte delle banche è per le piccole imprese oggi quasi proibitivo, anche in presenza di garanzie reali.

Un sistema associativo che consente di vantare maggiori credenziali è senza dubbio il “confidi” realtà che svolge attività di prestazione  garanzie dirette ad agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti, a breve medio e lungo termine, destinati allo sviluppo delle attività economiche e produttive.

Una impresa “entra” dunque a far parte di un network di realtà , che proprio per la loro presenza massiccia consentono di presentare un sistema di controgaranzie in grado di “piegare” lo scetticismo degli Istituti di Credito.

Tra le realtà Confidi più attive, abbiamo la CONFIDI PMI CAMPANIA SCARL basata sui principi mutualistici e  senza fini di lucro, associa le PMI aventi sede legale nella regione Campania. E’ convenzionato con le Banche più attive con una presenza di oltre 1.000 sportelli sul territorio regionale. Concede garanzie ai Soci su finanziamenti bancari e interviene nelle operazioni a medio/lungo termine agevolate dallo Stato e dalla Regione.

Altra realtà collegata è Fondo Agrario, fondo di garanzia creato a beneficio delle aziende del comparto per facilitarne l’accesso al credito presso le Banche. Nel 2010 Confidi Campania ha reso disponibili un plafond di garanzie per la concessione di 20.000.000,00 di euro di finanziamenti bancari.

Il meccanismo in entrambe i casi è molto semplice ed i costi minimi. Innanzitutto bisogna fare domanda per entrare nella consortile.  Successivamente alla valutazione della stessa, viene presentato un business plan a base almeno triennale . Richieste garanzie reali a supporto. A questo punto , se il progetto è ritenuto sostenibile, vengono emesse controgaranzie sino all’80% dell’investimenti ammissibile.

Una opportunità dunque importante, tale da consentire alle imprese di accedere al meccanismo del credito nonchè di usufruire di una serie di servizi aggiuntivi messa a disposizione dalla società consortile.

Comments are closed.