Archivi



Export: per finanziare la competitività soluzione Banca Sella

Posted by: redazione | Posted on: dicembre 21st, 2010 | 0 Comments

In questi mesi si parla spesso di competitività italiana all’estero. Competere in ottica globale comporta senza ombra di dubbi da parte dell’impresa una serie di investimenti di spessore, che non sempre una Pmi è in grado di fronteggiare con il solo capitale proprio. In tal senso  per le imprese italiane che intendono realizzare iniziative prestigiose nel mondo, Banca Sella ha creato il pacchetto “Export Sace“. Vediamo una breve scheda sintetica diretta ad evidenziare le particolarità di questa misura.
Beneficiari: società di capitali qualificabili come PMI ovvero che abbiano un fatturato complessivo fino a 250 milioni di euro.
Sede: le imprese devono avere sede legale, proprie attività di R&S, direzione commerciale nonchè parte sostanziale delle attività produttive in Italia.
Fatturato: le imprese devono svolgere un’attività rilevante con l’estero e avere un fatturato export almeno pari al 10% del fatturato complessivo.
Finalità: finanziamenti dedicati all’internazionalizzazione di imprese italiane che desiderano investire per accrescere la loro capacità di competere sui mercati internazionali (costi per impianto e di ampliamento, costi promozionali e pubblicitari, acquisto e ristrutturazione di beni immobili, costi relativi all’acquisto di terreni, diritti di brevetto industriale e di utilizzo delle opere dell’ingegno, acquisto o riqualificazione o rinnovo degli impianti e macchinari, spese per partecipazione a fiere internazionali tenute in Italia, spese per partecipare a fiere e mostre all’estero, spese per acquistare partecipazioni non finanziarie in imprese estere, …).
Forma tecnica: mutuo chirografario assistito da garanzia SACE. Eventuali garanzie personali o reali saranno valutate singolarmente da Banca Sella e da Sace.
Capitale concedibile: minimo 100.000 euro – massimo 1.500.000 euro.
Durata mutuo e rimborso: il prestito può essere acceso a 36/60/72/84/96 mesi. Il rimborso prevede rate trimestrali.
La N.D.B.C. srl accompagna consulenzialmente le imprese interessate a predisporre tutta la documentazione necessaria per accedere all’iniziativa dell’Istituto Bancario. Per contattare lo staff è possibile inviare una email all’indirizzo: finanza_aziendale @ ndbc.it (scrivere tutto attaccato – misura anti spam) oppure contattare il Responsabile Sviluppo al numero 338.3778159

Comments are closed.