Archivi



Usura bancaria: ecco i riferimenti normativi per il calcolo degli indebiti addebiti bancari

Posted by: redazione | Posted on: settembre 29th, 2012 | 0 Comments

A cura del dr. Leonardo Lasala , Consulente N.D.B.C. srl 

Il decreto legge n. 70/2011, convertito in legge n. 106/2011, ha modificato l’algoritmo di calcolo dei tassi soglia per l’usura. Secondo la nuova modalità di calcolo, in vigore da Giugno 2011, i tassi rilevati devono essere aumentati di un quarto cui si aggiunge un margine di ulteriori 4 punti percentuali. Attenzione: il tasso massimo applicabile non può superare quello medio di oltre 8 punti. E’ evidente come si sia di fatto innalzata la soglia dell’usura a tutto vantaggio del sistema bancario. 

Ci si chiede dunque quale sia la finalità di una norma del genere. Le imprese in questi anni sono state vessate, soprattutto nelle aperture di credito di conto corrente, venendo sottoposte a tassi usura che nei riscontri dei periti sono definiti sistematici.   L’unico modo per recuperare quanto addebitato erroneamente dagli Istituti Bancari è procedere ad una analisi secondo quanto previsto dalla legge 108/96 (sino al 2011) e poi da metà anno applicare il DecretoLegge n. 70/2011, convertito in legge n. 106/2011.

Sembra giunto il momento per gli imprenditori di “alzare la testa” ed utilizzare quei pochi strumenti giuridici che ancora la normativa considera utilizzabili , per ripristinare una parità di diritti verso le banche.  

Per ulteriori informazioni è possibile inviare una email all’indirizzo consulting@ndbc.it

Comments are closed.