Nuove imprese: l’importanza di un buon assetto contabile

Il fenomeno delle start-up ha caratterizzato le ultime generazioni di piccole e medie imprese. Sono tantissimi i contest in cui prossimi o neo imprenditori con idee brillanti, sottopongono al pubblico degli investitori, interessanti progetti di business.

Quasi mai tuttavia si parla di un aspetto importantissimo: la gestione contabile. Una nuova impresa non può prescindere da un buon assetto contabile. L’esperienza di commercialisti e revisori dei conti è fondamentale e ciò non soltanto in chiave di start ma soprattutto in ottica futura quando l’impresa dovrà competere sul mercato e confrontarsi con un sistema normativo complesso ed articolato.

Un’adeguata politica contabile consente di mettere l’imprenditore al riparto da una pluralità di problematiche civili e penali. E’ garanzia di competitività e di intescambio di dati con l’esterno. E’ premessa indispensabile per gestire un’impresa in maniera sana e sostenibile.

Un buon supporto consulenziale deve consentire la  tenuta della contabilità ordinaria, semplificata e/o inerente  regimi speciali, l’assistenza nella redazione di bilanci di esercizio, l’elaborazione dichiarazioni fiscali conseguenti alla tenuta della contabilità, l’assistenza in materia contabile ed amministrativa presso il cliente in relazione a specifici problemi di start up, di programmi di budgeting e reporting periodico. Altrettanto importante la pianificazione finanziaria e l’assistenza nella predisposizione del rendiconto finanziario.

In definitiva una serie di competenze molto specialistiche che di fatto in maniera silenziosa fanno spesso la differenza anche e soprattutto in ambito competitivo.  Investire su un adeguato supporto contabile equivale a creare futuro per l’attività d’impresa.

Condividi questo post!

Info

via Ligorio Pirro 4, 80129 - Napoli IT

+39 081 19807562

informazioni@ndbc.it

 

N.D.B.C. srl
P.Iva 05923921216 / REA: 784616
Cap. Soc. Euro 10.000

Fissa un appuntamento